Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia
Faq (Domande frequenti)

 In quali formati sono disponibili gli eBook?
Al momento sul sito è presente una selezione di titoli, in continuo aumento, in formato PDF.
Inoltre, per alcune riviste, è possibile acquistare oltre all'intero volume, anche singole parti
 Quali sono i vantaggi di un eBook?
Gli eBook sono disponibili immediatamente dopo l'acquisto (se si usufruisce del pagamento tramite PayPal), consentono ricerche veloci ed efficienti sui testi e possono essere stampati da qualunque stampante. I file PDF presenti sul sito sono tutti in alta risoluzione. Inoltre, per alcune riviste, è possibile acquistare oltre all'intero volume, anche singole parti.
 Cosa devo fare per acquistare un eBook ?
Per acquistare un eBook è necessario seguire la stessa procedura dell'acquisto dei libri.
Per effettuare un ordine è necessario essere registrati come clienti.
Nello spazio in alto a destra è possibile registrarsi premendo su “non ancora registrato?” oppure, se si è già registrati, inserire il proprio indirizzo e-mail e la password per effettuare il login.
Una volta effettuato il login, all'interno delle schede dettagliate di ogni singolo volume sarà presente l'icona "inserisci nel carrello". Scegliendo questa opzione, il prodotto scelto verrà caricato nel carrello.
È possibile controllare in qualunque momento lo stato del proprio ordine cliccando su "vai al carrello". In questa pagina si può controllare, confermare e inviare il proprio ordine, scegliendo anche la modalità di pagamento.
 Posso acquistare libri ed eBook nello stesso ordine?
È possibile acquistare libri ed eBook nello stesso ordine, tuttavia è sconsigliabile. Il pagamento dell'ordine diventa possibile solo dopo la notifica delle spese di spedizione dei libri, tale procedura rallenta anche l'acquisto degli eBook che non hanno spese di spedizione. Se si intende effettuare il pagamento attraverso PayPal è consigliabile effettuare due ordini separati in modo da poter pagare e scaricare istantaneamente i file PDF.
 Quanto tempo dopo l'acquisto potrò scaricare gli eBook?
Una mail contenente i link per scaricare i file verrà inviata automaticamente all'acquirente non appena il pagamento risulterà effettuato.
 Quali sono i metodi di pagamento disponibili per gli eBook?
Effettuando il pagamento tramite carta di credito usufruendo del servizio PayPal (gratuito per chi acquista) è possibile scaricare gli eBook acquistati immediatamente dopo la fine della procedura di pagamento.
Sono comunque disponibili i seguenti metodi di pagamento (in questi casi l'acquirente potrà scaricare i file acquistati solo dopo l'avvenuta notifica di pagamento):

BONIFICO anticipato intestato a "Edizioni Quasar di Severino Tognon s.r.l.":
- IBAN: IT22 Y054 2803 2000 0000 0090328 (coordinate bancarie nazionali)
- IBAN: IT22 Y054 2803 2000 0000 0090328 / BIC: BEPOIT21 / swift code: BLOPIT22 (coordinate bancarie internazionali)
Banca Popolare di Bergamo, via dei Crociferi 44, 00187 Roma - Italia

- Versamento anticipato su c/c postale intestato a "Edizioni Quasar di Severino Tognon s.r.l."
IBAN: IT 79 P 07601 03200 000022561005 / BIC: BPPIITRRXXX

- Mastercard-Visa-Eurocard:
Questa modalità prevede l'invio dei dati (nome, cognome, numero carta, data scadenza, CV2) via Fax al numero (39) 0685833591 o via e-mail a qn@edizioniquasar.it
 Di cosa ho bisogno per leggere un PDF ?
Il file PDF possono essere letti su qualsiasi tablet, smartphone o computer utilizzando vari programmi di uso comune, il più diffuso è Adobe Acrobat Reader disponibile gratuitamente per tutti i principali sistemi operativi.
Per qualunque ulteriore domanda o necessità di chiarimento è possibile contattare l'ufficio vendite: 

telefono: 06/85358444
 Come si effettua un ordine?
Per effettuare un ordine è necessario essere registrati come clienti.
Nello spazio in alto a destra è possibile registrarsi premendo su “non ancora registrato?” oppure, se si è già registrati, inserire il proprio indirizzo e-mail e la password per effettuare il login. Una volta effettuato il login, all'interno delle schede dettagliate di ogni singolo volume sarà presente l'icona "inserisci nel carrello". Scegliendo questa opzione, il prodotto scelto verrà caricato nel carrello.
È possibile controllare in qualunque momento lo stato del proprio ordine cliccando su "vai al carrello". In questa pagina si può controllare, confermare e inviare il proprio ordine, scegliendo anche la modalità di pagamento.
 Come posso cancellare un ordine ?
Se si è già inviato l'ordine è necessario comunicare entro 12 ore l'intenzione di annullarlo scrivendo all'indirizzo di posta elettronica qn@edizioniquasar.it, specificando il numero dell'ordine e i titoli dei libri.
 Posso integrare un ordine già effettuato?
È consigliabile creare un nuovo ordine e informare l'Ufficio vendite entro 12 ore tramite l'indirizzo di posta elettronica qn@edizioniquasar.it, specificando il numero dei due ordini.
 Come si può pagare?
Sono disponibili le seguenti modalità di pagamento:

- Contrassegno (solo per l'Italia)

BONIFICO anticipato intestato a "Edizioni Quasar di Severino Tognon s.r.l.":
- IBAN: IT22 Y054 2803 2000 0000 0090328 (coordinate bancarie nazionali)
- IBAN: IT22 Y054 2803 2000 0000 0090328 / BIC: BEPOIT21 / swift code: BLOPIT22 (coordinate bancarie internazionali)
Banca Popolare di Bergamo, via dei Crociferi 44, 00187 Roma - Italia

- Versamento anticipato su c/c postale intestato a "Edizioni Quasar di Severino Tognon s.r.l.":
IBAN: IT 79 P 07601 03200 000022561005 / BIC: BPPIITRRXXX

- Carta di credito attraverso il servizio PayPal (gratuito per chi acquista)

- Mastercard-Visa-Eurocard: Questa modalità prevede l'invio dei dati (nome, cognome, numero carta, data scadenza, CV2) via Fax al numero (39) 0685833591 o via e-mail a qn@edizioniquasar.it
 A quanto ammontano le spese di spedizione?
Lo specchietto riassuntivo qui di seguito permette di calcolare le spese di spedizione, che vengono comunque sempre confermate successivamente alla richiesta d'ordine (tramite fax o e-mail):

Italia Ordine Prepagato Ordine in contrassegno
Fino a 5 Kg € 5,00 € 8,00
Oltre 5 Kg € 10,00 € 13,00

 
Estero Europa Altri paesi
Fino a 1 Kg € 12,00 Le spese di spedizione saranno comunicate via mail prima della chiusura dell'ordine
Da 1 a 2 Kg € 18,00
Oltre 2 Kg Le spese di spedizione saranno comunicate via mail prima della chiusura dell'ordine
 Posso controllare lo stato del mio ordine?
Qualunque informazione sul proprio ordine è contenuta nella pagina "i miei ordini", accessibile in alto a destra dopo aver effettuato il login.
 È possibile ricevere i volumi ordinati a un indirizzo diverso dal mio?
Sì. Nella scheda carrello si possono modificare i dati per la spedizione, senza per questo modificare il proprio profilo.
 È possibile chiedere copie in omaggio per recensione?
Per richiedere una copia omaggio inviare una mail all'indirizzo promozione@edizioniquasar.it motivando la richiesta. Il nostro Ufficio promozione valuterà la richiesta e invierà comunque una risposta.
Per qualunque ulteriore domanda o necessità di chiarimento è possibile contattare l'ufficio vendite: 

telefono: 06/85358444
 In che formato vanno consegnate le immagini?
È possibile consegnare le immagini in formato digitale (vd. In che formato devono essere salvate le immagini?) oppure in originale (vd. È possibile inviare gli originali da scannerizzare?). Se si procede autonomamente alla scannerizzarione è importante seguire le indicazioni riportate al punto In che modo deve essere scannerizzata un'immagine?
 In che formato devono essere salvate le immagini?
Le immagini devono essere salvate in formato TIFF, un file per ogni immagine. Il nome del file deve contenere il numero progressivo con cui l'immagine è citata nel testo. Non inserire mai le immagini all'interno del file di testo. Per ottenere una resa ottimale in stampa la risoluzione delle immagini deve essere di 300 dpi (pixel per pollice, equivalenti a 118 pixel per cm). Le dimensioni devono essere uguali o superiori a quelle di stampa (le immagini ad alta risoluzione possono essere ingrandite leggermente ma va considerato che l'ingrandimento comporta, proporzionalmente, la diminuzione della resa in stampa).
 È possibile aumentare la risoluzione di un'immagine con programmi come Photoshop?
NO - Portare a 300 dpi la risoluzione di un'immagine a bassa risoluzione non migliora la qualità della stessa. Se si è in possesso di un'immagine a bassa risoluzione sarà necessario effettuare una nuova scannerizzazione con la giusta risoluzione.
 È possibile utilizzare immagini in formato JPEG?
Preferibilmente no - Il JPEG è un formato compresso, conserva tutte le informazioni del colore ma comprime la dimensione del file eliminando dati in modo selettivo, più alto è il valore di compressione minore sarà la qualità finale dell'immagine. Ogni volta che si salva un file JPEG dopo una modifica si ha un'ulteriore perdita di qualità. Nel caso si forniscano immagini in formato JPEG è necessario che abbiano una risoluzione di 300 dpi.
 È possibile utilizzare immagini scaricate da internet?
Le immagini presenti sui siti internet sono di norma in formato JPEG a bassa risoluzione (72 dpi), non è possibile utilizzare questo tipo di immagini per la stampa. Se si scaricano delle immagini da internet è importante verificare che abbiano le caratteristiche illustrate al punto In che formato devono essere salvate le immagini?
Se non si ha la possibilità di verificare la risoluzione di un'immagine scaricata da internet può essere utilizzata come parametro, per quanto non completamente attendibile, la dimensione del file. I file di dimensioni inferiori ai 200/300 kb non sono sicuramente utilizzabili.
 In che modo deve essere scannerizzata un'immagine?
I più comuni software di scannerizzazione consentono di impostare dimensioni, risoluzione, scala e metodo di colore.
Per ottenere una resa ottimale in stampa la risoluzione delle immagini deve essere di 300 dpi (pixel per pollice). Le dimensioni devono essere uguali o superiori a quelle di stampa (le immagini ad alta risoluzione possono essere ingrandite leggermente ma va considerato che l'ingrandimento comporta, proporzionalmente, la diminuzione della resa in stampa). Le immagini che andranno pubblicate a colori devono essere scannerizzate a colori 24 bit; quelle che andranno pubblicate in bianco e nero devono essere scannerizzate in grigio a 8 bit. Le immagini vanno salvate in formato TIFF; un singolo file per ogni immagine. Il nome del file deve contenere il numero progressivo con cui l'immagine è citata nel testo.
 È possibile inviare gli originali da scannerizzare?
Se non si ha la possibilità di inviare delle immagini già scannerizzate, è possibile fornire direttamente gli originali. Possono essere scannerizzate: fotografie, stampe di alta qualità, pellicole positive e negative (va sempre tenuto conto che la resa della scannerizzazione dipende dalla qualità dell'originale).
 In che formato devono essere inviati i grafici?
Se si ha la necessità di pubblicare dei grafici è necessario esportare ogni grafico in formato immagine (TIFF o PDF - risoluzione 300 dpi).
 È possibile utilizzare grafici in formato DOC (Word) o XLS (Excel)?
Inviare un grafico in formato DOC o XLS può comportare la perdita di parte dei dati o della formattazione. Tuttavia se non fosse possibile esportare i grafici in formato immagine (TIFF o PDF - risoluzione 300 dpi) possono essere utilizzati anche i formati DOC (Word) o XLS (Excel), in questi casi è però necessario allegare una stampa dei grafici da utilizzare come riferimento.
 In che formato devono essere inviate le tabelle?
Le tabelle di solo testo possono essere inserite all'interno del file di testo (formati RTF o DOC). Se si ha la necessità di pubblicare delle tabelle che contengono immagini è opportuno inviare le immagini separatamente (TIFF - risoluzione 300 dpi), accludendo una stampa che illustri la composizione finale della tabella. Se una tabella dovesse contenere numerose immagini è possibile inviare anche un file di testo contente la sola tabella con le immagini montate all'interno, accludendo comunque una stampa come riferimento.
 In che formato vanno inviati i testi?
I testi possono essere composti con qualunque programma word processor (MS Word, Pages, Open Office ecc.), purché i file vengano salvati preferibilmente in formato RTF, oppure in DOC. Se il testo è molto lungo è preferibile dividerlo in più file (ad es. uno per ogni capitolo). Non inserire mai le immagini all'interno del file di testo.
 Quali font vanno usate per comporre i testi?
Per comporre il testo è opportuno utilizzare una font molto comune (ad es. Times, Times New Roman, Garamond, ecc.); se nel testo è presente del greco utilizzare una font specifica (consigliate: GraecaII o Greek); è importante che per il greco venga utilizzata la medesima font in tutto il testo.
Quando all'interno del testo sono presenti caratteri o simboli particolari (compreso il greco) è necessario consegnare anche una stampa come riferimento.
 Vanno utilizzate le note a piè di pagina o a fine testo?
È preferibile utilizzare le note a fine testo. La modalità di composizione delle note nel file non condiziona in alcun modo l'impaginazione finale del volume.
 È necessario impostare l'impaginazione dei testi?
NO - Non è necessario inserire alcun tipo di formattazione di paragrafo o impaginazione (ad es. tabulazioni). I testi devono essere composti nel modo più semplice possibile.
 In che modo vanno consegnate le didascalie delle immagini?
Le didascalie delle immagini possono essere inserite in coda al testo o in un file separato. Il riferimento della didascalia deve corrispondere al nome del file dell'immagine cui si riferisce. Al fine di agevolare il lavoro di impaginazione è possibile aggiungere accanto alle didascalie, qualora fosse necessario, delle indicazioni sulla dimensione o l'orientamento delle immagini (ad es. "a pagina piena" o "in verticale").
Per qualunque ulteriore domanda o necessità di chiarimento è possibile contattare la redazione: 

telefono: 06/85358444