Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro 16. Ianiculum - Gianicolo. Storia, topografia, monumenti, leggende dall'antichità fino al rinascimento


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  46,48
Per procedere all'acquisto effettuare il login

16. Ianiculum - Gianicolo. Storia, topografia, monumenti, leggende dall'antichità fino al rinascimento


Curato:
   Steinby E.M.  
Anno Edizione:
  1996
Collana/Rivista:  Acta Instituti Romani Finlandiae
info
Isbn:
  951-96902-5-5
Materie:
   Archeologia
Formato:
  21,5x27,5
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  260
Illustrazioni:
  134 ill., 4 tavv.
Casa Editrice:
  Institutum Romanum Finlandiae
Cod. :
  CA012000

DISPONIBILITA' LIMITATA

Atti del convegno tenuto a Roma nel Maggio del 1994 in occasione dei 40 anni dell’Institutum Romanum Finlandiae.
Sommario: Eva Margareta Steinby, Institutum Romanum Finlandiae - 40 anni di attività. Abbreviazioni e sigle. Parte prima - Ianiculum. Topografia e Monumenti: Paolo Liverani, Ianiculum. Da Antipolis al mons Ianiculensis; Filippo Coarelli, Il Gianicolo nell’antichità. Tra mito e storia; Lorenzo Bianchi, L’estremità settentrionale del Gianicolo. Questioni di topografia antica e medioevale; Jacqueline Calzini Gysens, Il lucus Furrinae e i culti del cosidetto «santuario siriaco». Parte seconda - Ianiculum.Culti, miti, leggende e storia: Bruno Zannini Quirini, Ianiculum. Il luogo e la dimensione cronologica ad esso connessa nella tradizione romana; Giulia Piccaluga, «Sub Ianiculo arca inventa est» (Nepotian.1.14). Perché proprio qui la tomba di Numa?; Malcom Bell III, Il canto del choreutes. Un bronzo greco dal Gianicolo - Appendice. Una dedica ad Apollo dal Gianicolo; Margherita Cecchelli, Un monastero altomedioevale a S. Pietro in Montorio. Parte terza - Gianicolo. Casino Turini - Topografia e architettura: Fritz -Eugen Keller, Ricostruire l’antico.Ville rinascimentali su ville antiche; Christoph Luitpold Frommel, Giulio Romano e la progettazione di Villa Lante; Christer Bruun, Il fregio dorico di Villa Lante al Gianicolo. Un progetto sconosciuto di Giulio Romano?; Antonella Bucci, L’orto botanico al Gianicolo; J. Rasmus Brandt, Roma Capitale e il Gianicolo. Progetti urbanistici nel cassetto - Appendice. Parte Quarta - Gianicolo.Il programma decorativo del Casino Turini: Claudia Conforti, Baldassarre Turini.Funzionario mediceo e commitente di architettura; Chiara Peroni, Funzionari e mecenati alla corte dei Medici nel Cinquecento; Henrik Lilius, Genius loci. I miti dell’antico Ianiculum nelle pitture e negli stucchi del Casino Turini; Alessandro Viscogliosi, Roma - Toscana. Di qua e di là dal Tevere; Fiorella Sricchia Santoro, Villa Lante: la decorazione del salone. Problemi di attribuzione; Achim Gnann, Zur Beteiligung des Polidoro da Caravaggio an der Ausmalung des Salone der Villa Lante.