Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro 7. Pas de deux


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  10,32
Per procedere all'acquisto effettuare il login

7. Pas de deux


Autore:
   Villa C.  
Anno Edizione:
  1994
Collana/Rivista:  Segmenti
info
Isbn:
  88-7140-077-1
Materie:
   Narrativa e poesia
Formato:
  15x23
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  128
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  BB010700

«Villa è dei nostri: per la compenetrazione di figurativo e astratto voluto attraverso impasti espressionistici; nel disossato schema di geometrie semplificanti, pregrammaticali; nel rigurgito d’una scontentezza sociale dai risvolti conditi a dovere, con classe: un caso d’inquietudine linguistica abrasiva, stravolgente» (Pier Paolo Pasolini)
Sommario: Carlo Villa come poeta esordisce nel 1959, presentato sulla Fiera Letteraria da Leonardo Sinisgalli. Come narratore è del 1964 il romanzo La nausea media, edito nei Coralli Einaudi. Collabora a vari giornali e riviste e alla RaiTv con sceneggiati e originali radiofonici e televisivi; è corrispondente italiano della radio Svizzera-italiana, per la quale ha sceneggiato tra l’altro Divertimento 1889 di Guido Morselli, andato in onda in occasione del decimo anniversario della morte dello scrittore.