Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro 1. La formazione della città in Etruria


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  20,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

1. La formazione della città in Etruria

Atti del I corso di perfezionamento (anno accademico 2002-2003)


Anno Edizione:
  2004
Collana/Rivista:  Italia Antiqua
info
Isbn:
  88-7140-250-2
Materie:
   Riviste e Annali Etruscologia
Formato:
  17x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  302
Illustrazioni:
  108 ill.
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  CS020100

La Scuola, istituita d’intesa tra la Fondazione per il Centro Studi “Citta’ di Orvieto”e la Fondazione per il Museo “Claudio Faina”, promuove lo studio dell’Etruscologia e dell’Archeologia dell’Italia
Antica valorizzandone gli aspetti maggiormente legati alla conoscenza del territorio. Fondata ad Orvieto nel 2002, ha organizzato gia’ due Corsi di perfezionamento dedicati rispettivamente alla Formazione della citta’ in Etruria, ed alla Storia dell’Etruscologia, gli Atti del primo vedono ora la luce nel volume iniziale della collana Italia Antiqua, quasi dei quaderni della Scuola. I lavori riportati in questo volume affrontano temi diversi fra loro: dalla storia agli studi, alla topografia, ai commerci, a singole realizzazioni monumentali,a tematiche legate alla valorizzazione dei beni culturali. Il tutto con un filo conduttore che li accomuna:un approccio storico critico che sembrava perduto con l’avvento delle nuove tecnologie, che sono utili ma non da idolatrare. Si evidenzia quindi un ritorno nelle nuove generazioni di studenti alla tradizione storica italiana nelle sue componenti liberale, cattolica e marxista.
Sommario: E. Petrangeli, Presentazione; G.M. Della Fina, Introduzione; M.C. Biella, Curiosita’ antiquarie: la ricerca dell’antico in Civita Castellana prima dell’impresa della Carta Archeologica; M. Cesarano, Nola: segni di differenziazione sociale in alcuni corredi di eta’ orientalizzante; S. Persichini, Tracce di divisioni agrarie preromane nel territorio di Acerra; P. Chiurulla, La tomba del Faggeto come riflesso dei cambiamenti sociali nella Perugia di età ellenistica; M. Cordua, Gli Etruschi in Campania:il caso di Pompei; A. Ghelli, Contatti tra Veneti ed Etruschi: santuari ed ex voto. Analogie e differenze; M. Gatto, A. Tonini, Proposta di valorizzazione della realtà archeologica di Orvieto; S. Croce, Viabilità antica del comprensorio orvietano. Contributo alla realizzazione del Parco Archeologico Ambientale Orvietano; C. Mastroianni, Importazioni etrusco-italiche in Gran Bretagna; N. Mezzetti, Santuari collegati al culto delle acque in territorio chiusino. Il caso specifico del crescente lunare di Città della Pieve; B. Mura, Contesti di rinvenimento della ceramica etrusco-corinzia in Sardegna; B. Orsini, Le vie dell’ambra:il caso di Verucchio; C. Pisu, Trevignano Romano: ipotesi di individuazione del sito di età preromana; O. Rossi, La necropoli della Capriola: breve contributo per la storia del popolamento antico sul versante orientale del lago di Bolsena.