Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro 4. Testimoni parlanti


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  28,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

4. Testimoni parlanti

Le monete antiche a Roma tra Cinquecento e Seicento


Autore:
   Missere Fontana F.  
Anno Edizione:
  2009
Collana/Rivista:  Monete
info
Isbn:
  978-88-7140-425-7
Materie:
   Numismatica Storia del collezionismo
Formato:
  15x21
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  544
Illustrazioni:
  ill. in b/n
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  AJ010500

Il collezionismo di monete antiche nel Cinquecento e nel Seicento ha avuto uno straordinario sviluppo. I personaggi che popolano questo libro sono figli del Rinascimento e del suo fervido amore per le antichità. Siano essi mercanti o eruditi, collezionisti o scrittori, il loro interesse per le monete, simboli potenti dell'autorità e della bellezza antica, è sincero ed intenso. Nel libro si intrecciano le storie di alcuni uomini che hanno dato contributi diversi allo sviluppo del collezionismo e alla conoscenza dell'antichità materiale, attraverso la ricerca, la lettura, l'interpretazione, il confronto e lo studio appassionato delle monete. Le storie di queste figure, talora ritenute di minore rilevanza e poco studiate, sono offerte al lettore con abbondante selezione di testi tratti da lettere, manoscritti, inventari, prezzari, disegni, stampe e documenti d'epoca, che restituiscono, attraverso la viva voce dei protagonisti, l'immagine della vita quotidiana che si conduceva nel mondo degli antiquari.
Essi permettono di gettare l'occhio fra le botteghe di orefici e rigattieri, sui banchi dei mercanti, nelle piazze, nello studio dei periti, nella relazione epistolare con i più alti personaggi delle corti, nell'impegno degli studiosi per migliorare la conoscenza dell'antichità. Punto privilegiato per l'osservazione di questo mondo è Roma, città brulicante di una umanità antiquaria in costante attività.

Per ulteriori informazioni sull'Autrice http://federicamissere.jimdo.com
Sommario: L. Travaini, Parole introduttive; A. Burnett, Preface; C. Franzoni, "Raccolte oziose e raccolte laboriose: aspetti del collezionismo tra XVI e XVII secolo"; Premessa dell'Autore; I Dialoghi di Agustín: gli antiqari a Roma tra lettura delle monete, perizia e scrittura; Le monete degli antiquari tra autenticità e falso: un campione del 'circolante collezionistico'; Tra Angeloni e Gottifredi: esperienze numismatiche nella Roma del primo Seicento; Cultura antiquaria e mercato di medaglie antiche nella Roma del Seicento dalle lettere di Francesco Gottifredi, "peritissimus et eruditus vir"; Confrontare la moneta con il libro: le postille ad Occo e la pratica antiquaria sulla via del corpus; Contro l'inutilità di collezionare monete: da Salomone a Spanheim e anche oltre; Conclusioni; Abbreviazioni; Bibliografia; Indice dei nomi di persona; Indice dei luoghi.