Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro 2. Asty


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  50,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

eBook (PDF) Prezzo: €  35,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

2. Asty

Studi sulla città greca


Autore:
   Caliò L.M.  
Anno Edizione:
  2013
Collana/Rivista:  Thiasos Monografie
info
Isbn:
  978-88-7140-494-3
e-Isbn:
  978-88-7140-627-5
Materie:
   Topografia
Formato:
  21x29,7
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  450
Illustrazioni:
  in b/n
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  AA140200

La città classica è la prima grande esperienza urbana del mondo occidentale. Si tratta di un fenomeno complesso il cui sviluppo coincide con la crescita politica, storico, artistica e culturale della Grecia tra V e IV secolo. Nel volume la città non è solo un fenomeno urbano, ma soprattutto umanistico; la sua forma è spiegata all’interno di modelli di comportamento sociale che ne determinano le funzione e la visibilità architettonica. Durante il V secolo, tuttavia, l’Asty si propone come luogo della vita comunitaria ma non assurge a schema universale, come nelle età successive. L’atenocentrismo degli studi moderni non si rileva appieno nel secolo di Pericle; Atene è, al contrario, uno dei molteplici modelli urbani che la Grecia sembra assumere, anche se probabilmente rimane quello più strutturato. Nel IV secolo l’intervento di forze esterne al mondo ellenico aiuta maggiormente a definire il ruolo sociale, culturale ed economico della città nelle aree greche e a creare i presupposti per lo sviluppo della poleografia ellenistica. L’analisi di questo momento così vitale nell’organizzazione politica e urbana in Grecia non è semplicemente descrittiva, ma cerca di comprendere il fenomeno da un punto di vista funzionale e sociale in forma problematica. Ne scaturisce una ricerca complessa che attraverso una serie di indicatori di natura diversa come la crescita demografica, l’impatto nosologico, lo sviluppo di strumenti di misura comunitari, l’incremento dei quartieri urbani, che ha come esito l’immagine di una città articolata dal punto di vista culturale, sociale, economico, urbano e architettonico.
Sommario: E. Lippolis, G. Rocco, Presentazione, L.M. Caliò, Nota dell’Autore, L.M. Caliò, Asty. Studi sulla città greca, Introduzione, 1. La citta  nel mondo classico. Modelli di analisi, 2. I modelli arcaici. Forme di conurbazione preclassica, 3. I Greci e la città. La visione delle città orientali nel V secolo, 4. La pianificazione urbana. Teorie e Utopie, 5. La città  quantificata. Demografia e partecipazione, 6. La città misurata. Economia pubblica. Il tempo. La gestione comunitaria dello stato, 7. La città malata. Cultura medica e urbanizzazione in età classica, 8. Abitare la città, 9. Urbanistica del mondo ateniese, 10. La città greca, 11. L’esportazione del modello. La Caria, Conclusioni, Abbreviazioni bibliografiche, Indice dei nomi e dei luoghi.