Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro 31. Antico, Città, Architettura. II


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  60,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

31. Antico, Città, Architettura. II

Dai disegni e manoscritti dell’Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte


Curato:
   Debenedetti E.  
Anno Edizione:
  2015
Collana/Rivista:  Studi sul Settecento Romano
info
Isbn:
  978-88-7140-659-6; ISSN 1124-3910
Materie:
   Riviste e Annali Storia dell'Arte
Formato:
  17x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  372
Illustrazioni:
  bn e colori
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  DH020300

Studi sul Settecento Romano. Rivista annuale, Anvur classe A
pagina rivista
Sommario: Editoriale, Elisa Debenedetti. Su alcuni disegni bolognesi di architettura del Sei-Settecento, Deanna Lenzi. Il Palazzo Nuñez e i suoi proprietari, Roberto Valeriani. Dal Manoscritto 19A presso la BiASA: notizie e due disegni del nuovo Palazzo arcivescovile di Ferrara, Dimitri Ticconi. Sulla contrastata fortuna del primo Piranesi. Louis-Joseph Le Lorrain, Gabriel-Martin Dumont e tre apparati effimeri riesaminati (Roma, 1744-1746), Aloisio Antinori. Le Vedute di Roma di Francesco Pannini nelle cartelle della collezione Lanciani, Maria Celeste Cola. Un Taccuino di disegni di Giuseppe Cunego (Verona c. 1754-Roma post 1824): paesaggi dalla campagna romana del frate incisore, Ilaria Pascale. Giani e i disegni dal Sepolcro dei Nasoni nel manoscritto Lanciani 34 bis, Erminia Gentile Ortona. Alcuni disegni di Felice Giani: tra vedutismo settecentesco e suggestioni romantiche, Sabina Carbonara Pompei. Per essere novi nelle produzioni delle belle arti bisogna studiare sempre li primi bravi maestri. Il manoscritto 81 di Felice Giani nella Collezione Lanciani, Elania Pieragostini. I Taccuini di Giovan Battista Cipriani, Elisa Debenedetti. I disegni e dipinti di Giuseppe Angelelli relativi alla Spedizione franco-toscana in Egitto (1828-1829) nella Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte - Roma, Marilina Betrò. I disegni Lanciani di Pietro Camuccini. Appunti su un artista, mercante e collezionista tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, Pier Ludovico Puddu. Disegni di vedute e antichità di Roma di Agostino Penna (1807-1881) incisore e archeologo romano, Pier Paolo Racioppi. I disegni di “antichità” di Carlo Ruspi (1786-1863) nel manoscritto 80 del Fondo Lanciani, Beatrice Cirulli. Due progetti decorativi di Romolo Liverani per Faenza, Francesca Lui. Ornati fiorentini d’inizio Ottocento. I disegni di Vincenzo Marinelli “peritissimo” stuccatore, Cristiano Giometti. Sommari, a cura di Lisa Vassay.