Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia
immagine del libro Scienze dell'Antichità 21.3, 2015


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  65,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

eBook (PDF) Prezzo: €  45,50
Per procedere all'acquisto effettuare il login

Scienze dell'Antichità 21.3, 2015

Il foro di Nerva. Nuovi dati dagli scavi recenti


Curato:
   La Rocca E.  Meneghini R.  Parisi Presicce C.  
Anno Edizione:
  2016
Collana/Rivista:  Scienze dell'Antichità
info
Isbn:
  978-88-7140-699-2; ISSN 1123-5713
e-Isbn:
  978-88-7140-729-6
Materie:
   Archeologia
Formato:
  21x29,7
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  280
Illustrazioni:
  in bn e a colori + 10 tavole a colori
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  AD072103

Fra il 1926 e il 1928 la X Ripartizione Antichità e Belle Arti del Governatorato di Roma realizzò un grande scavo in corrispondenza di un isolato da poco demolito nel quartiere Alessandrino tra le vie Cavour, della Salaria Vecchia e della Croce Bianca. Lo scavo permise di scoprire un ampio tratto della parte occidentale della piazza del foro di Nerva. Nonostante la grande importanza, le scoperte ebbero un seguito scientifico assai limitato. Ulteriori indagini furono effettuate negli anni ottanta e novanta del secolo scorso sia dall'Istituto Archeologico Germanico che dalla Soprintendenza Archeologica di Roma in collaborazione con l'Università "La Sapienza".
Vecchi e nuovi dati intergrati tra loro sono stati presentati al pubblico il 31 marzo 2014 in occasione di una giornata di studi dedicata al foro di Nerva, organizzata dalla Sovrintendenza Capitolina in collaborazione col Dipartimento di Scienze dell'Antichità dell'Università "Sapienza" di Roma. Questa raccolta di saggi contiene gli atti di quella giornata e costituisce, nel contempo, la pubblicazione dei risultati degli scavi e delle ricerche sul foro di Nerva nel corso dell'ultimo ventennio.
Sommario: E. La Rocca, R. Meneghini, C. Parisi Presicce, Introduzione. A. Rinaldi, Preesistenze tardo repubblicane di carattere abitativo sotto la pavimentazione del foro di Nerva (con appendice di G. Maglie). F. Carboni, A. Corsaro, Preesistenze monumentali di età imperiale al foro di Nerva. R. Meneghini, Il cosiddetto tempio di Giano, il perduto foro di Minerva e la prima fase costruttiva del foro di Nerva. A. Coletta, P. Maisto, Foro di Nerva: nuovi dati sulla decorazione architettonica del tempio di Minerva. B. Pinna Carboni, Una nuova personificazione geografica del foro Transitorio. D. Nocera, La Porticus Absidata e Rabirio: una nuova ricostruzione ed una ipotesi di Rabirio. A. Coletta, P. Maisto, R. Meneghini, La parte divisoria tra il foro di Nerva e il Templum Pacis: architettura e decorazione. A. Viscogliosi, Il muro divisorio tra il foro Transitorio e il Templum Pacis: considerazioni architettoniche e topografiche. L. Scaroina, Archeologia e progetto nell'area a nord-ovest della colonna (con appendice di J. Leonie). R. Meneghini, L. Ungaro, Il punto sul mons egestus: considerazioni sulla paternità del foro di Traiano. Tavole a colori.