Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia
immagine del libro 9. Decor. Decorazione e architettura nel mondo romano


Libro
Disponibilità: 
No
Prezzo:  €  90,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

eBook (PDF) Prezzo: €  63,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

9. Decor. Decorazione e architettura nel mondo romano

Atti del Convegno Internazionale Roma, 21-24 maggio 2014


Autore:
   Caprioli F.  
Curato:
   Pensabene P.  Milella M.  Caprioli F.  
Anno Edizione:
  2017
Collana/Rivista:  Thiasos Monografie
info
Isbn:
  978-88-7140-754-8
e-Isbn:
  978-88-7140-753-1; eISSN 2281-8774
Materie:
   Archeologia
Formato:
  21x29,7
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  934
Illustrazioni:
  in bn
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar

LA VERSIONE A STAMPA SARÀ DISPONIBILE PROSSIMAMENTE

2 Volumi indivisibili

Sommario: 
Volume I
Patrizio Pensabene, Per un superamento dell’approccio tipologico alla decorazione architettonica.
Sebastián F. Ramallo Asensio, La decoración arquitectónca romana en Hispania: balance y perspectivas de investigación.
Saverio Giulio Malatesta, Marina Milella, DECARCH. L’approccio open e collaborativo alla decorazione architettonica romana.

I. Prospettive metodologiche e di ricerca
Alain Badie, Dominique Tardy, Un projet de base de données en ligne consacré à l’ornementation architecturale des Gaules.
Vibeke Goldbeck, Fora Augusta. La ricezione del Foro di Augusto nell’ovest dell’impero romano.
Rosangela Ungaro, Tradizioni locali e modelli urbani nella decorazione architettonica protoimperiale d’Asia Minore.
Filippo Demma, What we talk about when we talk about “workshops”? Appunti sullo studio delle maestranze nella decorazione architettonica romana.
Georg Plattner, New methods to understand tradition and transformation in Roman imperial architectural decoration.
Mark Wilson Jones, Non-architectural sources for Greek and Roman architectural form.

II. Tradizione ufficiale e tradizioni locali: continuità, riprese e trasformazione dei modelli
Dominik Maschek, Doric friezes in late republican funerary architecture: new approaches and interpretations.
Andrea Guaglianone, La decorazione architettonica in Campo Marzio: i frammenti dell’area del tempio di via delle Botteghe Oscure.
Blerina Toçi, Elementi italici nella decorazione di alcuni capitelli ellenistici da Apollonia d'Illiria.
Siri Sande, Il tempio dei Castori e la tradizione decorativa augustea..
Fabiola Fraioli, Il tempio di Tellus alle Carinae in etá imperiale. Fonti antiquarie e ipotesi ricostruttive.
Luigi Sperti, Breve nota sulla decorazione architettonica dell’area archeologica di Campetti a Veio.
Javier Atienza Fuente, Lorenzo González de Andrés, La decoración arquitectónica del complejo termal meridional de la villa del Casale de Piazza Armerina: elementos marmóreos de las campañas de excavación de los años 2011 al 2013.
Djamila Fellague, Emmanuel Ferber (avec la collaboration de Daniel Parent), Le temple d’Izernore (Ain, France) et ses pièces d’architecture erratiques en calcaire. Étude préliminaire.
Yvan Maligorne, Le décor architectural en marbre à Narbonne (Gallia Narbonensis). Les périodes augustéenne et julio-claudienne.
Richard Pellé, L'evoluzione della decorazione architettonica in Provenza per il periodo medio-augusteo: il caso del mausoleo di Lattara.
Alain Badie, Jean-Jacques Malmary, Renauld Robert, Dominique Tardy, Les piliers de Tutelle à Bordeaux entre sources anciennes et vestiges archéologiques.
Ana María Felipe, La decoración arquitectónica de la Colonia Augusta Firma Astigi.
Titien Bartette, Arles, colonia modello della romanizzazione attraverso la diffusione dei cartoni romani.
Séverine Blin, Chapiteaux en marbre de Gaule de l’est et de Germanie, entre modèles urbains et création provinciale.
Carlos Márquez, Novedades en la decoración arquitectónica en la Bética: "dieci anni dopo".
Ana Portillo Gómez, La decoración arquitectónica del templo de la Calle Morería en el forum novum de Colonia Patricia.
Ana Garrido, La decoración arquitectónica de Barcino (Barcelona) en época augustea y durante el s. I d.C..
Mª Ángeles Gutiérrez Behemerid, El taller cluniense: una producción particular en la Meseta norte.
Ángel Morillo, Javier Salido, L´accampamento militare della Legio VII Gemina a León (Spagna): architettura e programmi ornamentali.
Filomena Limão, Gallaecia vs Lusitania: lively-contrasting decor in capitals from western Hispania, ( 1st c - 7th c CE).
John J. Herrmann Jr., Composite capitals in Algeria: a Roman implant, eccentric from its beginnings.
Nicolò Mugnai, At the edge of the Roman world: the corinthian and composite capitals from Sala, Banasa and Volubilis (Mauretania Tingitana).
Elena Gagliano (con appendice di Giulia Marsili), Due capitelli corinzio-asiatici dalle terme a sud del Pretorio a Gortina di Creta.
Claudia Barsanti, Capitelli corinzi del tipo cosiddetto ‘a medaglione’ con inserti decorativi.
Fulvia Bianchi, Massimo Vitti, Considerazioni sulla decorazione architettonica dall’area forense di Salonicco.
Alice Landskron, Architectural ornament under the Flavian dynasty in Asia Minor: the case of the altar of the temple of Domitian in Ephesus.
Sara Bozza, Tradizione e sperimentazione nell’architettura sacra a Hierapolis di Frigia. I capitelli ionici con collarino decorato del santuario di Apollo.
Emanuela Borgia, La decorazione architettonica del tempio romano di Elaioussa Sebaste (Cilicia): modelli locali e influenze urbane

Volume II

III. Spazi, percorsi e percezione del linguaggio architettonico
Antonio Dell’Acqua, Capitelli con volute figurate nell’architettura romana.
Angelo Amoroso, I monumenti del lato orientale del Foro Romano da Ottaviano ad Augusto. Analisi e prime proposte di ricostruzione.
Benedetta Adembri, Sergio Di Tondo, Filippo Fantini, Fabio Ristori, La decorazione architettonica della Piazza d’Oro. Il ciclo figurativo.
Gunhild Jenewein, Terme di Caracalla: appunti sulla decorazione delle cosiddette palestre.
Eleonora Zampieri, Il potere in piazza. Gli interventi di Cesare nel Foro Romano e la visualizzazione della supremazia.
Erika Cappelletto, Jupiter Ammon, Medusa e Acheloos durante il principato di Claudio: nuove proposte di interpretazione.
Francesca Caprioli, Patrizio Pensabene, Frammenti editi dal Foro della Pace per una ricostruzione inedita degli elevati.
Alessandro Coticelli, Silvia De Martini, Federico Grande, Elisa Mancini, La declinazione e percezione del linguaggio architettonico nelle varie articolazioni del palazzo flavio sul Palatino.
Marina Milella, Lucrezia Ungaro, La percezione dei fregi figurati negli spazi del Foro di Traiano, spunti di riflessione.
Adalberto Ottati, Patrizio Pensabene, Classicismo, tradizione imperiale e innovazioni negli ordini architettonici a Villa Adriana.
Emanuele Cuccurullo, L’ager albanus si riveste di marmo. Decorazione marmorea da un contesto privato: la villa “ai cavallacci”.
Carmelo G. Malacrino, Il teatro di Copia in Calabria. Primi dati sulla sua decorazione architettonica.
Francesca Bonzano, Spunti di riflessione sulla fase tardorepubblicana del santuario di Tas-Silġ a Malta.
José Miguel Noguera Celdrán, María José Madrid Balanza, Architettura e etnicità urbana a Carthago Nova: a proposito del santuario tardorepubblicano dell’acropoli.
Eleonora Gasparini, Patrizio Pensabene, Tra dorico e corinzio in Cirenaica: spunti per una riflessione sul linguaggio architettonico nell’edilizia privata.
Tommaso Ismaelli, Architettura, decorazione e spazio sacro a Hierapolis di Frigia. Il tempio severiano del santuario di Apollo.
Francesca Caprioli, Patrizio Pensabene, Contributo alla ricostruzione dell’aula di culto del Templum Pacis: le due fasi.
Maria Serena Vinci, Adalberto Ottati, Dal progetto alla realizzazione: alcune osservazioni sui tracciati di posizionamento e di lavorazione dall'area del foro provinciale di Tarraco.

IV. Tecniche, officine, materiali, costo dell’architettura
Paolo Barresi, La decorazione della frons scaenae del teatro di Leptis Magna: problemi di determinazione della spesa.
Andrea Paribeni, Modalità di assemblaggio e messa in opera delle membrature architettoniche nei cantieri romani e bizantini (I-VI sec. d.C.): stato della questione e nuovi contributi.
Clemens Voigts, Trabeazioni di pietra con armature di metallo.
Giuseppe Scardozzi, Marmora Phrygiae. Un progetto per lo studio delle antiche cave di marmo e di alabastro di Hierapolis di Frigia e delle strategie di approvvigionamento dei materiali lapidei: approcci metodologici e prospettive di ricerca.
John Herrmann, Robert Tykot, Annewies van den Hoek, Colored marble column shafts in Algeria.
Patrizio Fileri, I graffiti del marmorario: nuovi tracciati di cantiere e di dettaglio nella Villa Adriana.

V. Reimpiego e ri-attualizzazione dell’antico
Pedro Mateos, Antonio Pizzo, El “arco di Giano” en el Foro Boario. Aproximación historiográfica y reempleo de materiales.
Valeria Beolchini, Pilar Diarte Blasco, Leonor Peña-Chocarro, Reimpiego e riattualizzazione dell’antico: il caso di Tusculum.
Simonetta Ciranna, Pietre che camminano: il colore e il prestigio dei marmi antichi nell’ottocento romano.
Simon J. Barker, Yuri A. Marano, Demolition laws in an archaeological context. Legislation and architectural re-use in the Roman building industry.
María de los Ángeles Utrero Agudo, Materiales reutilizados en las iglesias hispánicas altomedievales. Proyecto, construcción y contexto.
Lia Barelli, Alessandra Guiglia, L'abside della basilica dei SS. Quattro Coronati a Roma: persistenze e reimpieghi fra tarda antichità e medioevo.
Juan José Bienes, Miguel Cisneros, José Antonio Hernández Vera, Empleo y reutilización de las rocas ornamentales en los programas decorativos de la Colonia Caesar Augusta: el entorno del templo romano.
Lorenzo Gentili, Consuelo Manetta, Marmi di reimpiego nella cosiddetta cripta dei SS. Eleuterio e Ponziano a Velletri.
Giovanna Tedeschi Grisanti, Per un corpus dei reimpieghi architettonici di Pisa nell'alto medioevo.
Véronique Brunet-Gaston, Le chapiteaux du porche de la cathédrale Saint Lazare d'Autun.
Daniela Matetić Poljak, Roman and Late Antique capitals spolia in the city of Trogir (Croatia).