Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro X. Tra Orvieto e Vulci


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  40,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

X. Tra Orvieto e Vulci

Atti del X Convegno Internazionale di Studi sulla Storia e l’Archeologia dell’Etruria (2002)


Anno Edizione:
  2003
Isbn:
  88-7140-243-X
Materie:
   Riviste e Annali Etruscologia
Formato:
  17x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  620
Illustrazioni:
  356 ill.
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  CS011000

Sommario: I. Galluccio, Presentazione; G. Pugliese Carratelli, Introduzione; A.M. Moretti Sgubbini, Ultime scoperte a Vulci; I. Di Stefano Manzella, Un nuovo senatore romano (Publius Sulpicius Mundus) e l’arco di Vulci; A. Maggiani, La media valle del Fiora; M. Bonghi Jovino, appunti sulla produzione del bucchero: tra i dati archeologici e le analisi di laboratorio; V. Duranti, Alcune considerazioni sulle botteghe artigianali volsiniesi e vulcenti; P. Rendini, Saturnia: un territorio di frontiera tra Vulci e Volsinii; L.M. Michetti, Proceno: un insediamento di confine tra i territoridi Vulci, Orvieto e Chiusi; N. Scala, Materiali scultorei volsiniesi e vulcenti di età ellenistica; F. Gilotta, Aspetti delle produzioni ceramiche a Orvieto e Vulci tra V e IV sec; a.C.; I. Berlingò, V. D’Atri, Piana del Lago. Un santuario di frontiera tra Orvieto e Vulci; G.M. Della Fina, Testimonianze vulcenti nella collezione dei conti Faina; G. Ciampoltrini, L’insediamento arcaico di Fonteblanda e l’urbanistica “ippodamea” fra Orvieto e Vulci; E. Pellegrini, Nuove ricerche nei centri etruschi di Pitigliano e Poggio Buco; G. Barbieri, Indagini archeologiche recenti a Sovana; A. Saggin, Orbetello: i ritrovamenti archeologici recenti; A.M. Moretti Sgubini, M.A. De Lucia Brolli, Castro: un centro dell’entroterra vulcente; L. Ambrosini, Specchi volsiniesi e vulcenti; Contributo ad una definizione preliminare della produzione volsiniese; A. Cherici, Il dinos etrusco a figure nere del Museo Archeologico di Arezzo: una breve nota su Saturnia; M. Harari, Lo specchio di Castro:un giuoco delle parti?; G. Colonna, I rapporti tra Orvieto e Vulci dal Villanoviano ai fratelli Vibenna; M.C. de Angelis, Il bronzo finale a Perugia e Perugino.