Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro 9. Epigrafia cristiana sobre mosaico de Hispania


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  21,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

9. Epigrafia cristiana sobre mosaico de Hispania


Autore:
   Pallares J. G.  
Anno Edizione:
  2002
Collana/Rivista:  Opuscula Epigraphica
info
Isbn:
  88-7140-211-1
Materie:
   Epigrafia Riviste e Annali
Formato:
  21,5x27
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  112
Illustrazioni:
  33 ill. in b/n
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  AB030900

Il volume si propone, in un'ideale prosecuzione del precedente studio dell'autore sulle iscrizioni musive non cristiane (ECIMH = Edición y comentario de las inscripciones sobre mosaico de Hispania. Inscripciones no cristianas, Roma 1997), di raccogliere e analizzare tutte le iscrizioni su mosaico il cui contenuto possa riferirsi a tematiche legate alla religione cristiana in un arco cronologico compreso tra il III e il VIII secolo d.C. Il catalogo raccoglie 27 mosaici presentati attraverso i dati archeologici ed esaminati in funzione della relazione esistente tra testo e iconografia e tra pavimento inscritto e edificio che lo ospita. Lo studio intende superare le specificità dei testi cristiani e le conclusioni si propongono di riparare quello che una presentazione separata del materiale non cristiano, da quello cristiano forse aveva pregiudicato. Il volume, che si presenta quindi, come una sintesi utile degli usi e delle funzioni delle epigrafi musive cristiane in Spagna, in continua relazione e confronto con il materiale non cristiano, intende offrire una visione unitaria di un materiale epigrafico solo "in apparenza" interrotto da spazi cronologici, fisici e culturali.
Sommario: Introducción; Bibliografía abreviada; Signos diacríticos utilizados para la edición; Catálogo: Alicante: Elche, Illici; Denia, Dianium; Barcelona: Barcelona, Barcino; Terrassa, Egara; Badajoz: Mérida, Emerita Augusta; Córdoba: Palma del Río, Detumo; Huesca: Coscojuela de Fantova; Fraga, Gallica Flauia; Estada; Lleida: Albesa; Rocafort de Vallbona; Logroño: Alfaro; Palma de Mallorca: Manacor; Santa María del Camí; Porto (Portugal): Frende; Sevilla: Santiponce; Tarragona: Tarragona; A modo de conclusión; Notas; Apostillas; Índices; Láminas.