Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia Critica letteraria Ciranna S. Lombardi A. Montuori P.
immagine del libro 2. Il legno


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  12,90
Per procedere all'acquisto effettuare il login

eBook (PDF) Prezzo: €  5,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

2. Il legno

Produzione e commercio


Autore:
   Diosono F.  
Anno Edizione:
  2008
Isbn:
  978-88-7140-360-1
e-Isbn:
  978-88-7140-609-1
Materie:
   Archeologia
Formato:
  17x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  114
Illustrazioni:
  88 ill.
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  AC100102

Studiare il legno come elemento della cultura e dell'economia del mondo antico significa cercare di dare corpo ad un fantasma. Questa affermazione non deriva soltanto dalla sua elevata deperibilità, ma anche dal fatto che, oggi, il legno è un materiale che ha ormai un impiego limitato. Per comprendere la fondamentale importanza che esso rivestiva in epoca romana, bisogna ricordare che il legno rappresentava allora la principale fonte di energia e di riscaldamento, uno dei materiali fondamentali per costruire edifici, fortificazioni e mezzi di trasporto, per realizzare mobili, strutture, attrezzi, utensili, il più diffuso supporto scrittorio, uno dei più apprezzati prodotti agricoli, una delle presenze fondamentali nella vita domestica e quotidiana ma anche un bene di lusso. (Dall'Introduzione)
.................................................................................................................................................................................................................
Recensione in L’Antiquité Classique 81, 2012, pp.640-641.
VISUALIZZA LA RECENSIONE
Sommario: Introduzione; Gli usi del legno nel mondo romano; La produzione del materiale e la proprietà dei boschi; I mestieri; Il mercato. Note. Abbreviazioni bibliografiche. Bibliografia.