Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia Critica letteraria
immagine del libro 4. Ceramiche tardo minoico I  - Da Haghia Triada (Creta): contesti, produzioni, funzioni


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  28,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

eBook (PDF) Prezzo: €  18,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

4. Ceramiche tardo minoico I - Da Haghia Triada (Creta): contesti, produzioni, funzioni

I. I materiali dai primi scavi (1902-1914)


Autore:
   Puglisi D.  
Anno Edizione:
  2014
Collana/Rivista:  Thiasos Monografie
info
Isbn:
  978-88-7140-550-6; ISSN 2281-8774
e-Isbn:
  978-88-7140-536-0
Materie:
   Archeologia
Formato:
  21x29,7
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  270
Illustrazioni:
  bn; bn e colori (e-book)
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  AA140400

Sommario: D. Puglisi, Ceramiche Tardo Minoico I da Haghia Triada (Creta): contesti, produzioni, funzioni. I. I materiali dai primi scavi (1902-1914). Parte I: Introduzione. I.1 Il sito e gli scavi. I.2 Le ceramiche TM I: lo stato della documentazione. I.3 Finalità della ricerca. Parte II: Le ceramiche e i contesti. II.1 I primi scavi. II.2 La documentazione d’archivio. II.3 Le ceramiche: diaspora e ricomposizione del corpus. II.4 Le ceramiche: ricostruzione dei contesti e organizzazione del catalogo. II.5 Le ceramiche: aspetti stratigrafici e cronologici. II.6 I contesti. II.6.1 Contesti con esemplari in catalogo. A: Villa – Scavi 1902. B: Villa - Corridoio 9. C: Villa - Vano 39. D: Villa - Vano 28. E: Villa - Vano 27. F: Villa - Vano 29. G: Villa - Quartiere Servile di Sud-Ovest. H: Villa - Area del vano 15, piano superiore. I: Villa - Vano 15. J: Villa - Vano 45. K: Villa – Vani 46, 47 e 48. L: Villa – Area del vano 4, piano superiore. M: Villa - Cubicolo 4. N: Villa – Vani 3-12-49. O: Villa - Portico 11. P: Villa – Vani 13 e 52 e corridoio 50. Q: Villa – Vano 14. R: Villa - Area dei Magazzini Nord. S: Villa - Magazzino 5. T: Villa – Vani 69, 70 e 72. U: Villa – Area del Quartiere Orientale (fossa 125). V: Area della Villa (scarichi 1903). W: Casa del Lebete – Vano 3 (Camera dei pithoi). X: Casa del Lebete – Vano 7 (Camera del Lebete). Y: Casa del Lebete – Corridoio 6 Z: Casa del Lebete. A1: Area della Casa Est. B1: Casa a Nord della Casa Est. C1: Area a Sud della Casa Est. D1: Bastione – Vano 12. E1: Sotto la Casa MN. V. La Rosa, Presentazione. II.6.2 Contesti con esemplari non schedati. α: Villa - Saggio sotto il vano 14. β: Saggio davanti alla scalinata a Sud della Stoà 10. γ: Casa del Lebete. δ: A sud del vano 61 della Villa. ε: Edificio Ovest, vano d. ζ: Sotto la Casa MN. η: Area dell’Edificio Nord-Ovest, vani 1-6. θ: Area della Grande Stoà, del Piazzale dell’Agorà e della Casa VAP. II.7 Catalogo. II.7.1 Tabella 1: Inventari, schede e bibliografia. II.7.2 Tabella 2: Dimensioni, morfologia e decorazione. Parte III: Le ceramiche e il sistema produttivo. III.1 Sistemi produttivi e dati archeologici: definizione di una strategia di indagine. III.1.1 Le ceramiche TM I: il problema cronologico. III.1.2 Le ceramiche TM I: il sistema produttivo. III.1.3 Il sistema produttivo della ceramica TM I: potenzialità dell’approccio stilistico/tipologico. III.1.4 Haghia Triada, centro di produzione e consumo. III.1.5 Il sistema produttivo della ceramica TM I: definizione di una strategia di indagine. III.2 Caratterizzazione tipologica delle produzioni. III.2.1 Forme vascolari. Skoutelia. Tazze e coppe emisferiche. Tazze troncoconiche. Tazze rhytoidi. Bacini emisferici. Bacini ad anelli sormontanti. Coperchi. Dischi fittili. Alabastra piriformi. Alabastra monoansati. Rhytà. Pitharakia. Pissidi. Brocchette. Oinochoai. Brocche con versatoio a becco. Boccali. Brocche a bocca cilindrica. Olle con becco a ponte. Olle a corpo cilindrico. Anfore a bocca bilobata. Anfore a staffa. Anfore pithoidi. Anfore a corpo allungato. Anfore egittizzanti. Stamnoi. Lampade e lucerne. Bruciaprofumi e portabraci. Pithoi. Altre forme vascolari. III.2.2 Motivi decorativi. III.2.3.1 Motivi geometrici. Spirali. Ripple. Fascia ondulata e linee ondulate multiple. Punti e dischi. Cani correnti. Reticolo. Zig-zag. Altri motivi geometrici. III.2.3.2 Motivi vegetali. Fogliette e foliate band. Arboscello. Gigli. Papyrus-waz. Iris. Crochi. Edera. Altri motivi vegetali. III.2.3.3 Motivi marini. III.2.3.4 Motivi cultuali. Doppia ascia. Triplici fogliette pendule. III.3 Le ceramiche da Haghia Triada e il sistema produttivo TM I. III.3.1 Dinamiche di distribuzione dei caratteri stilistico/tipologici dal livello paninsulare al livello locale. Gruppo 1: Creta intera. Gruppo 2: Creta centrale (Cnosso, Pediada). Gruppo 3: Messarà occidentale. Gruppo 4: Haghia Triada. III.3.2 Il modello di Haghia Triada e il sistema produttivo della Creta TM I. Parte IV: Le ceramiche: funzioni e consumo. IV. 1 Funzione e consumo della ceramica: definizione di una metodologia di indagine. IV.1.1 Activities systems in systems of settings: spunti per un approccio sistemico allo studio funzionale della ceramica. IV.1.2 Il livello della funzione: la classificazione tipologica come atto interpretativo. IV.1.3 Il livello del consumo: contesti archeologici e sistemi di attività. IV.2 Gruppi funzionali. Gruppo funzionale n. 1: set da mensa. Gruppo funzionale n. 2: contenitori di piccola taglia. Gruppo funzionale n. 3: set da immagazzinamento di medie dimensioni. Gruppo funzionale n. 4: set da immagazzinamento di grandi dimensioni e di lungo periodo. Gruppo funzionale n. 5: forme legate a processi di produzione/trasformazione. Gruppo funzionale n. 6: tipi vascolari con funzione cerimoniale (accertata o ipotetica). IV.3 Contesti di consumo. Conclusioni. Appendici. I. Le carte d’archivio. II. Brani scelti dai taccuini. III. Schede descrittive delle ceramiche inedite. Tavole. Abbreviazioni bibliografiche. Summary.