Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia Critica letteraria Ciranna S. Lombardi A. Montuori P. Annoscia G.M.
immagine del libro 3. Venafrum città di Augusto. Tra coltura e cultura, topografia, archeologia e storia


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  15,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

eBook (PDF) Prezzo: €  12,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

3. Venafrum città di Augusto. Tra coltura e cultura, topografia, archeologia e storia


Curato:
   Ricci C.  
Anno Edizione:
  2015
Isbn:
  978-88-7140-683-1
e-Isbn:
  978-88-7140-703-6
Materie:
   Archeologia Divulgazione scientifica
Formato:
  17x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  196
Illustrazioni:
  in bn
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  AC200200

Questo volume raccoglie i contributi presentati nelle giornate del 23 e 30 maggio 2014, integrandoli con altri legati analogamente alla storia di Venafro e al suo territorio. L’auspicio è che la vita di questa città e dei suoi protagonisti nel I secolo dell’epoca imperiale possa emergere agli occhi del lettore con buona chiarezza attraverso l’analisi dell’epoca e delle condizioni della creazione della colonia; del suo impianto urbanistico; degli edifici pubblici di rilievo; della decorazione e dell’arredo delle case private; delle carriere degli amministratori e del destino di una gens locale di prestigio; dei momenti di crisi e di cambiamento; in definitiva, per riprendere il titolo di uno degli interventi, attraverso la rassegna e l’esame delle risorse colturali e culturali di una città collocata strategicamente oggi all’incrocio di tre regioni (Lazio, Campania e Molise), nei primi secoli dell’impero tra la regio I (Latium et Campania) e la regio IV (Samnium et Sabina). (dall'Introduzione)
Sommario: Antonio Sorbo, Presentazione. Cecilia Ricci, Introduzione. Fabio Pilla, Colture e cultura. L'identità di un territorio (Aurina, ma non solo. Giovanni Cera, L'ager venafranus in età augustea e proto-imperiale: viabilità e popolamento. Simone di Mauro, La colonia di Venafro (I a.C. - V d.C.). Aspetti sociali, politici e amministrativi. Stefania Capini, Venafro, città di Augusto. Luciana Jacobelli, Gli arredi fissi nelle case di Venafro romana: le pitture della Domus di via Carmine 10. Fulvia Ciliberto, L'arredo fisso nell'edilizia privata di Venafro. I rivestimenti pavimentali. Alessia Guidi, L'arredo mobile nelle case di Venafro romana: la ceramica. Anna Maria Rossetti, I rilievi con geni funerari di Venafro e ROccaravindola. Breve nota iconografica. Cecilia Ricci, Dal Sannio a Roma. I Papii tra Silla e Augusto nelle testimonianze epigrafiche dell'Italia centrale. Gianluca Soricelli, Venafro e i terremoti del IV secolo: la fine di un'epoca? Tavole. Indici. Autori.