Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro Civiltà Romana II - 2015


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  40,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

Civiltà Romana II - 2015

Rivista pluridisciplinare di studi su Roma antica e le sue interpretazioni


Curato:
   Liberati A.M.  Silverio E.  
Anno Edizione:
  2016
Collana/Rivista:  Civiltà Romana
info
Isbn:
  ISSN 2421-342X
Materie:
   Riviste e Annali Storia Storia di Roma
Formato:
  17x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  396
Illustrazioni:
  135 in bn
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  DA010200

Direttore scientifico
Anna Maria Liberati

Comitato scientifico internazionale:
Joshua Arthurs • West Virginia University, Morgantown
Silvana Balbi de Caro • Bollettino di Numismatica, MiBACT, Roma – Museo della Zecca di Roma, IPZS
Gino Bandelli • Università degli Studi di Trieste
Marcello Barbanera • “Sapienza” Università di Roma
Mihai Bărbulescu • Universitatea Babeş Bolyai, Cluj-Napoca – Accademia di Romania in Roma
Giovanni Brizzi • “Alma Mater Studiorum” Università di Bologna
Franco Cardini • Istituto di Scienze Umane e Sociali, Scuola Normale Superiore, Pisa
Maddalena Carli • Università degli Studi di Teramo
Juan Carlos D’Amico • Université de Caen Basse-Normandie
Lucietta Di Paola Lo Castro • Università degli Studi di Messina
Maurilio Felici • LUMSA, Palermo
Philippe Fleury • Université de Caen Basse-Normandie
Oliver Gilkes • University of East Anglia, Norwich
Anna Pasqualini • Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Giuseppina Pisani Sartorio • Pontificia Accademia Romana di Archeologia, Roma
Isabel Rodà de Llanza • Universitat Autònoma de Barcelona – ICAC, Tarragona
Friedemann Scriba • “Hermann Hesse” Oberschule, Berlin
Paolo Sommella • “Sapienza” Università di Roma – Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma

Direttore responsabile: Enrico Silverio


Proseguendo nelle riflessioni avviate con il primo volume della rivista, pubblicato in occasione del Bimillenario della morte di Augusto, anche questo secondo volume riprende alcuni argomenti collegati al Bimillenario Augusteo del 1937-’38, ma all’interno di una varietà di temi che spaziano dall’età antica alla più recente contemporaneità. Inoltre vengono pubblicati alcuni documenti e testi inediti degli anni dal 1935 al 1939: una lettera di Giulio Q. Giglioli a Giuseppe Lugli ed appunti di Lugli stesso sulla Mostra Augustea della Romanità; un carteggio su di una conferenza mai tenuta e che avrebbe dovuto riguardare la collocazione dell’America brasiliana nell’architettura dell’impero creato da Cesare e Augusto, ed un inedito “quaderno” di Emilio Bodrero dedicato al Rinascimento come «rifioritura imperiale della gente italica».
Per l’età antica i temi affrontati ruotano attorno al controllo sociale e politico dell’impero ed alla riflessione su alcuni aspetti della sua società: si analizzano così da un lato le caratteristiche della praefectura praetorio, il ruolo delle donne nelle pratiche delatorie ed alcune questioni pertinenti il crimen maiestatis, e dall’altro il significato ed i riflessi del diffondersi della gladiatura nel costume e nella società imperiale. Per l’età intermedia si analizzano invece l’origine ed il significato della leggenda della visione dell’Ara Coeli e l’utilizzo che Dante fece dell’immagine personificata di Roma per evocarne il mito e la funzione nella storia della civiltà cristiana. Quanto all’età contemporanea, oltre ai temi legati ai testi inediti già presentati sopra e dopo aver ricordato le figure di tre grandi storici del diritto romano, viene affrontato il tema della “rovina” e dei criteri del suo restauro, con particolare attenzione al caso del Teatro di Marcello tra il 1926 ed il 1940. Restando negli anni ’30 del Novecento, si analizzano poi la produzione numismatica e medaglistica di Giuseppe Romagnoli, il ruolo della interpretazione di Virgilio nella Resistenza tedesca al nazionalsocialismo e le singolari vicende del dono di una copia dell’Augusto di Prima Porta alla città catalana di Tarragona. Un ampio ed approfondito contributo sul ruolo del paradigma romano nell’idea di Pax Americana ed un altro dedicato alla presenza di Augusto nella cultura popolare, ci permettono infine di giungere ad anni recentissimi.

Sommario: Presentazione. Editoriale. Maurilio Felici, Note di storia costituzionale romana tra primo principato ed età epiclassica. A proposito del ruolo del praefectus praetorio tra Augusto e Diocleziano. Maria Federica Petraccia, «Come patina d’argento su un coccio di creta» (Proverbi, 26, 23). Donne e delazione nella società antica: alcuni esempi. Federica Tamburello, Alcuni aspetti problematici del crimen maiestatis nel passaggio dall’età repubblicana al principato. Anna Pasqualini, Passione e repulsione: le due facce dell’arena. Mariano Malavolta, Auctoramentum: l’attrazione irresistibile del modello proibito. Gianluca Mandatori, Hinc [...] Augustus Cristum vidit infantem. Ottaviano Augusto testimone della Natività: tradizione e fortuna di una leggenda romana. Juan Carlos D’Amico, Dante e le rappresentazioni allegoriche di Roma. Elisabetta Smiroldo, Omaggio a Giuliano Crifò (1934-2011): a proposito del Carteggio Betti-La Pira. Cronaca dell’Incontro di studio (Messina, 13 novembre 2015). Giuseppina Pisani Sartorio, Restauro archeologico e lavori di isolamento a Roma nella prima metà del Novecento: il Teatro di Marcello (1926-1940). Chiara Rinaldi, Giuseppe Lugli in margine alla Mostra Augustea della Romanità: una voce fuori dal coro. Enrico Silverio - Teresa Silverio, Il Quinto Império da padre Antônio Vieira al Bimillenario della nascita di Augusto? A proposito di una conferenza progettata e mai svolta. Silvana Balbi de Caro, Il cerchio e la forma: Romagnoli tra monete e medaglie nelle collezioni del Museo della Zecca di Roma. Heinz Sproll, Imperium sine fine dedi (Verg. Aeneis I 279). Vergils Werk und der Prinzipat des Augustus als geistespolitische Codes: Diskurse im Umfeld des George-Kreises und des christlich motivierten Widerstands gegen den Nationalsozialismus im Kampf um die Deutungshoheit. Lluís Balart Boïgues, La estatua de Augusto de Tarragona. Regalo del Gobierno italiano de Mussolini a la ciudad. Massimiliano Ghilardi, Il Rinascimento come rifioritura imperiale della gente italica. Un “quaderno” inedito di Emilio Bodrero. Virgilio Ilari, «We, like the Romans»? Per lo studio del paradigma romano nella rappresentazione e nell’interpretazione della Pax Americana. Giovanni Brizzi, Augusto pop. Il topos imperiale e le sue sopravvivenze. Mariateresa Curcio, Lungo il filo della memoria: un dialogo tra le vestigia del passato e le contraddizioni della modernità. Abstracts. Notiziario.