Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro  Terremoti e resilienza nell'architettura aquilana


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  45,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

Terremoti e resilienza nell'architettura aquilana

Persistenze, trasformazioni e restauro del palazzo Carli Benedetti


Autore:
   Bartolomucci C.  
Anno Edizione:
  2018
Isbn:
  978-88-7140-862-0
Materie:
   Architettura Restauro e conservazione Studi sull’architettura
Formato:
  23x30
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  232
Illustrazioni:
  417 in bn e a colori
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar

Il libro si pone a conclusione di una ricerca avviata già nella seconda metà degli anni Novanta e proseguita dopo il terremoto del 2009, in occasione del restauro del palazzo (lavori ultimati nel 2016).
Gli approfondimenti conoscitivi derivanti dalle osservazioni sui danni sismici e nel cantiere hanno portato a nuove riflessioni e interpretazioni; il presente lavoro intende documentare quanto compiuto e offrire un contributo di conoscenza da trasmettere al futuro, insieme alla ‘restituzione’ dell’edificio alla sua funzionalità e alla fruizione pubblica. Il progetto e il cantiere di restauro del palazzo Carli Benedetti sono stati un’occasione preziosa per sviluppare e approfondire la conoscenza su diversi filoni di ricerca, che vanno oltre lo studio del singolo edificio. L’analisi delle fasi costruttive ripercorre la storia sismica del territorio, l’indagine storica è estesa alle trasformazioni di un settore urbano (dagli insediamenti medievali fino alle alterazioni più recenti), la ricostruzione della storia conservativa si confronta con le modalità di trasmissione del palazzo nei secoli.
Inoltre, la situazione di danno dopo il sisma ha consentito di osservare numerosi dettagli costruttivi e indizi di trasformazioni; l’osservazione attenta durante le fasi di lavorazione ha portato alla scoperta di apparati decorativi nascosti, a riconoscere le tracce di configurazioni precedenti e di altri dettagli di grande interesse per lo studio dell’architettura storica.
Sommario: Introduzione a un restauro post-sisma (Stefano Francesco Musso)
Restauro e terremoto: presentazione di un intervento ‘dimostratore’ di un binomio possibile (Donatella Fiorani)
Premessa

Parte I - L’architettura e la storia dell’edificio
1. La costruzione, tra analisi bibliografica e lettura materiale
2. La storia del palazzo
3. Analisi dell’edificio
4. Sintesi critica sulle fasi costruttive

Parte II - Il progetto di restauro
1. Analisi dello stato pre-sisma: le trasformazioni interne e le criticità
2. La situazione dell’edificio dopo il terremoto del 2009: i danni sismici
3. La configurazione attuale e le scelte di progetto
4. Analisi del danno strutturale (post-sisma) e interventi per il miglioramento antisismico (Fabrizio De Cesaris)
5. Quadro di sintesi con i costi e le lavorazioni

Parte III – Il cantiere e gli approfondimenti conoscitivi
1. Descrizione degli interventi compiuti
2. Le novità emerse durante i lavori: riscontri materiali e ipotesi interpretative
3. Indagini sui materiali:
4. Il ritrovamento dei dipinti musicali: tracce significative per la storia del palazzo e della musica aquilana nei secoli XV-XVI
Soni per uno studiolo (Francesco Zimei)

Conclusioni
Abstract (english)
Bibliografia
Indice analitico