Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro Civiltà Romana IV - 2017


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  40,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

Civiltà Romana IV - 2017

Rivista pluridisciplinare di studi su Roma antica e le sue interpretazioni


Curato:
   Liberati A.M.  Silverio E.  
Anno Edizione:
  2018
Collana/Rivista:  Civiltà Romana
info
Isbn:
  ISSN 2421-342X
Materie:
   Riviste e Annali Storia Storia di Roma
Formato:
  17x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  416
Illustrazioni:
  160 in bn
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  DA010400

Direttore scientifico
Anna Maria Liberati

Comitato scientifico internazionale:
Joshua Arthurs • West Virginia University, Morgantown
Silvana Balbi de Caro • Bollettino di Numismatica, MiBACT, Roma – Museo della Zecca di Roma, IPZS
Gino Bandelli • Università degli Studi di Trieste
Marcello Barbanera • “Sapienza” Università di Roma
Mihai Bărbulescu • Universitatea Babeş Bolyai, Cluj-Napoca
Giovanni Brizzi • “Alma Mater Studiorum” Università di Bologna
Franco Cardini • Istituto di Scienze Umane e Sociali, Scuola Normale Superiore, Pisa
Maddalena Carli • Università degli Studi di Teramo
Juan Carlos D’Amico • Université de Caen Normandie
Letizia Ermini Pani • Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma – Fondazione Centro italiano di studi sull'alto medioevo, Spoleto
Lucietta Di Paola Lo Castro • Università degli Studi di Messina
Maurilio Felici • LUMSA, Palermo
Philippe Fleury • Université de Caen Normandie
Oliver Gilkes • University of East Anglia, Norwich
Flavia Marcello • Swinburne University of Technology, Melbourne
Anna Pasqualini • Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Giuseppina Pisani Sartorio • Pontificia Accademia Romana di Archeologia, Roma
Isabel Rodà de Llanza • Universitat Autònoma de Barcelona – Institut Català d'Arqueologia Clàssica, Tarragona
Friedemann Scriba • “Hermann Hesse” Oberschule, Berlin
Paolo Sommella • “Sapienza” Università di Roma
Heinz Sproll • Universität Augsburg

Direttore responsabile: Enrico Silverio


Il quarto volume ancora una volta affianca alla sezione ordinaria del sommario, i cui temi cronologicamente spaziano dall’età antica alla contemporaneità, una sezione speciale composta da cinque saggi e dedicata al XIX centenario della morte di Traiano. Inoltre, come ormai consuetudine, continua la pubblicazione di documenti inediti, questa volta relativi alla mancata menzione dei Lays of Ancient Rome nel Bimillenario Augusteo del 1937-’38, alle vicende di un “quaderno” mai realizzato di Giacomo Devoto, agli scavi di Sarmizegetusa ed alla fondazione Museo nonché alla visita di Nicolae Ceauşescu, ed infine relativi alle tracce della presenza della Colonna Traiana nel progetto dell’E42.
Se la sezione speciale del sommario è dedicata al centenario traianeo e, accanto ad una introduzione al Saeculum Traiani, presenta tra l’altro un innovativo studio sul sito di Italica ed una disamina delle questioni relative all’arco di Traiano ad Ancona, quella ordinaria offre anzitutto una messa a punto degli studi e dei problemi relativi ai santuari di Diana a Roma ed a Nemi. Segue, nella ricorrenza del Bimillenario della morte di Ovidio, uno studio che analizza alcuni profili della storia amministrativa pontica proprio alla luce delle testimonianze ovidiane. L’età antica si chiude con un’analisi dei temi poetici maggiormente significativi dell’epigrammista Lucillio e subito dopo anche i saggi dedicati all’età contemporanea si aprono con una importante raccolta di poesie, i Lays of Ancient Rome di Thomas Babington Macaulay, di cui viene trattata la questione della mancata presenza nel Bimillenario della nascita di Augusto. Rimanendo nell’Italia interbellica, i due seguenti saggi si occupano rispettivamente del rapporto tra Roma antica, Italia fascista ed Impero nelle annate 1935-1938 della rivista «Lo Stato» del giurista Carlo Costamagna e delle vicende relative alla mancata pubblicazione di un “quaderno” di Giacomo Devoto nella serie che l’Istituto di Studi Romani aveva dedicato alla raccolta delle conferenze del ciclo La civiltà di Roma e i problemi della razza. Un successivo saggio si colloca cronologicamente negli ultimi anni del secondo conflitto mondiale e nel primissimo dopoguerra ed intende analizzare alcune questioni che scaturiscono dal romanzo di Hermann Broch Der Tod des Vergil. Un ultimo contributo è dedicato alle più recenti applicazioni tecnologiche che consentono di rendere noti anche al vasto pubblico i risultati scientifici relativi alla topografia di Roma antica.
Seguono le cronache del Convegno augusteo di Messina e dei Convegni traianei di Roma e di Cluj-Napoca e la recensione di un importante volume sull’area della Stazione Termini a Roma considerata in un’ottica diacronica.
Sommario: 

Presentazione.
Editoriale.
Anna Pasqualini, Nuovi spunti su Diana (e Artemide) a Roma e a Nemi.
Florian Matei-Popescu, Ovid at Tomis: the Early History of the Left Pontus under the Roman Rule.
Francesca Ricciuti, Il grammatico pedante e il poeta torrenziale: aspetti della poetica lucilliana.
Letizia Lanzetta, Canti mancati. Giglioli, Galassi Paluzzi e l’assenza dei Lays of Ancient Rome dal bimillenario augusteo.
Enrico Silverio, Roma antica, l’Italia fascista e l’Impero attraverso le annate VI-IX (1935-1938) de «Lo Stato. Rivista di Scienze politiche, giuridiche ed economiche» (parte prima).
Massimiliano Ghilardi, La lingua di Roma espressione della stirpe romano-italica. A proposito di un “quaderno” inedito di Giacomo Devoto.
Heinz Sproll, Der Staat des Augustus als neue Politeia Platons? Der Dialog zwischen Augustus und Vergil um Macht und Geist in Hermann Brochs Der Tod des Vergil.
Philippe Fleury, Roma in Tabula. Rendre accessible la réalité virtuelle scientifique

Per il XIX centenario della morte di Traiano
Mariano Malavolta, Saeculum Traiani.
Luisa Alarcón - Francisco Montero-Fernandez, The Traianeum and the urbanism of Italica.
Oscar Mei, L’Arco di Traiano di Ancona: dalla riscoperta di età umanistica agli studi più recenti.
Gică Băeștean, Sarmizegetusa Archaeological Museum.
Anna Maria Liberati, A proposito di un carteggio inedito. Traiano all’E42 tra archeologia e ideologia. Abstracts.

Cronache
Federica Dell’Oro D’Amico, La nuova realtà. Il Principato di Augusto e l’organizzazione del consenso. Cronaca del Convegno di studi (Messina, 19 maggio 2017).
Teresa Silverio, Da Roma all’Oriente: riflessioni sulle campagne traianee. Cronaca della Giornata di studi (Roma, Istituto Nazionale di Studi Romani, 11 ottobre 2017).
Auditor, Trajan: Power and Ideology. Cronaca della XVIII Conferenza internazionale del Dipartimento di Storia antica e Archeologia dell’Università Babeş-Bolyai di Cluj-Napoca (17-18 novembre 2017).

Recensioni: Joshua Arthurs, Review of Arthur Weststeijn and Frederick Whitling, Termini: Cornerstone of Modern Rome.

Notiziario.