Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia
immagine del libro Il palazzo del Governo di Taranto


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  22,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

Il palazzo del Governo di Taranto

La politica, i progetti e il ruolo di Armando Brasini


Autore:
   Labalestra A.  
Anno Edizione:
  2018
Isbn:
  978-88-7140-872-9
Materie:
   Architettura Studi sull’architettura
Formato:
  21x29,7
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  208
Illustrazioni:
  52 in bn
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar
Cod. :
  DH120001

L'indagine documentata in queste pagine prende spunto da un interessante complesso di documenti inediti riguardanti il Palazzo del Governo di Taranto. Un sostanzioso numero archivistico che, tra documenti grafici e cospicui documenti scritti, raccoglie ciò che resta della complessa fase di elaborazione ed esecuzione di un progetto commissionato dalla Provincia di Taranto ed eseguito dall'architetto Armando Brasini. La ricostruzione storica proposta intende inquadrare questa vicenda all'interno del complesso quadro di eventi che travalicano le tematiche strettamente relative all'architettura e alla sua costruzione, fino a coinvolgere aspetti relativi a questioni economico-finanziarie e, soprattutto, sociali e politiche che, pur frequentemente tralasciate nelle ricostruzioni storiche, spesso risultano determinanti per la realizzazione di un'architettura. Trattandosi del più importante edificio governativo di una città che ha una rilevanza strategica militare fondamentale rispetto alle mire espansionistiche della Nazione, lo sguardo si è dunque spinto a toccare una serie di relazioni connesse ad un programma urbanistico ben più complesso all'interno del quale, questa architettura, assume progressivamente un ruolo centrale, fino ad incarnare le aspettative di divenire un «Palazzo Statale che dovrà rappresentare un'epoca».
Sommario: 
Introduzione

I.Politica e urbanistica a Taranto nel ventennio
1.1Taranto dal regno unitario a capoluogo di Provincia: sviluppo industriale e forma urbana
1.2Dal piano Tian alla riorganizzazione della forma urbana durante il fascismo
1.3La realizzazione del lungomare: “architetture per una politica di dominio”

II.Un palazzo monumentale
2.1Il sito e la genesi del progetto
2.2Dai progetti preliminari all’incarico ad Armando Brasini

III.Il progetto di Brasini
3.1L’evoluzione del palazzo e i progetti di variante
3.2La costruzione della rotonda a mare
3.3L’inaugurazione e la conclusione dei lavori

IV.«Lamaestosamole...chevuoleemularelamagnificenzadi Roma»
4.1Armando Brasini: il progetto per Taranto e le opere tra gli anni venti e trenta
4.2Considerazioni finali

V.Apparati
5.1Nota biografica di Armando Brasini
5.2Regesto delle opere
5.3Bibliografia di riferimento
5.4I documenti del palazzo negli archivi

a.Fonti inedite
b.Inventario documentazione grafica relativa al progetto