Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia Critica letteraria Ciranna S. Lombardi A. Montuori P. Annoscia G.M.
immagine del libro 37. I pavimenti romani di Aquileia


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  100,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

37. I pavimenti romani di Aquileia

Contesti, tecniche, repertorio decorativo


Anno Edizione:
  2017
Collana/Rivista:  Antenor - Quaderni
info
Isbn:
  978-88-6938-071-6
Materie:
   Archeologia
Formato:
  21x29,7
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  860
Illustrazioni:
  in bn e a colori
Casa Editrice:
  Padova University Press
Cod. :
  CE043700

2 volumi indivisibili

Ai mosaici di Aquileia sono dedicati i due volumi, uno di testi e planimetrie, uno di tavole e disegni, che costituiscono l’esito di quasi quindici anni di studi, ricerche, rico­ gnizioni ‘archivistiche’, condotti sul sito di Aquileia e sul suo straordinario patrimonio musivo; in esso sono raccolte tutte le evidenze pavimentali (in tutto 780) che la città ha restituito dagli anni della sua fondazione nel 181 a.C. no alla progressiva decadenza tra il V e il VI sec. d.C.
L’impostazione riprende quella dei corpora pubblicati nella stessa collana e dedicati ai contesti regionali del Veneto (Rinaldi 2007) e della Toscana (Bueno 2011) con alcu­ ne novità che riguardano l’ampio spazio conferito ai contesti di riferimento (in tutto 152), di cui è fornita, ove possibile, la pianta con indicazione dell’ambiente di prove­ nienza del mosaico.
La ricerca ha comportato anche l’indagine autoptica di tutti i rivestimenti ancora vi­ sibili, a cui si è a ancata una ricognizione a tappeto di tutto l’archivio fotogra co del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia che si è tradotta nella selezione di 700 immagini, organizzate in 141 tavole comprese all’interno del secondo volume. Completano l’opera alcuni brevi saggi di sintesi sulla cultura musiva aquileiese.
Ci auguriamo che questo lavoro possa diventare uno strumento di tutela e valorizza­ zione, di un patrimonio fragile, a volte sommerso dal muschio indistinto della vegeta­ zione, a volte calpestato con indi erenza.