Paleografia Numismatica Studi sulla cultura dell'antico Riviste e Annali Archeologia Etruria Meridionale Archeologia e protostoria nella Gallia Cisalpina Divulgazione scientifica Architettura Storia dell'Arte Storia Narrativa e poesia Varie Pittura Scultura Disegno, incisione, grafica Guide storico-artistiche Tradizioni popolari e arte applicata Musei Fotografia Restauro e conservazione Cataloghi di mostre Altre pubblicazioni Pubblicazioni di Arte e Storia Grandi opere Archeologia di Roma e Lazio Cartografia archeologica Epigrafia Topografia antica Ristampe di opere classiche Filologia Etruscologia Storia del collezionismo Letteratura Informatica Topografia Studi sull’architettura Produzione e commerci Storia delle religioni Linguistica Storia delle religioni Studi sull’architettura Storia medievale Musica Storia urbana Studi sull'immagine Ecologia Storia romana Educazione ambientale Storia economica e sociale Diritto romano Cultura greca Storia di Roma poesia Cartografia Storiografia Critica letteraria Ciranna S. Lombardi A. Montuori P.
immagine del libro Exegi Monumentum


Libro
Disponibilità: 
Si
Prezzo:  €  15,00
Per procedere all'acquisto effettuare il login

Exegi Monumentum

L'Area di Ricerca di Roma 1 del CNR a Montelibretti


Curato:
   D’Agata A.L.  
Anno Edizione:
  2019
Isbn:
  978-88-7140-965-8
Materie:
   Cataloghi di mostre
Formato:
  20x24
Allestimento:
  Brossura
Numero Pagine:
  56
Illustrazioni:
  a colori
Casa Editrice:
  Edizioni Quasar

Questo volumetto raccoglie i testi scritti per una Mostra permanente sull’Area della Ricerca di Roma 1 del CNR organizzata nel dicembre 2018 dall’Istituto di Studi sul Mediterraneo Antico (ISMA) e dalla Presidenza dell’Area della Ricerca. La Mostra ha voluto mettere in luce l’identità culturale e geografica dell’Area della Ricerca di Montelibretti, che costituisce non solo un involucro edilizio, ma soprattutto un contesto vivo e denso di storia, patrimonio condiviso della comunità che la popola. Essa ha anche voluto evidenziare l’importanza che le scienze dell’antichità hanno entro il CNR e sottolineare l’autonomia dei loro metodi – storici, archeologici, filologici – ai fini della conoscenza non solo del mondo antico ma anche del contesto nel quale siamo immersi.
Le parole latine nel titolo, che in italiano suonano come “Ho elevato un monumento”, le immaginiamo pronunciate dal CNR stesso, il più grande ente
di ricerca italiano. Orazio Flacco, grande poeta latino che in Sabina possedeva una splendida villa e che della regione è certo il testimonial più illustre, le aveva riferite alla propria poesia, paragonandola a un monumento più duraturo del bronzo e definendola immortale. Il ‘monumento’ che si celebra ora è l’Area della Ricerca che il CNR ha creato in Sabina, nel Lazio nord-orientale, nei primi anni Settanta del secolo scorso.
L’Area della Ricerca di Montelibretti, la più grande e la più antica tra quelle che il CNR ha costituito in Italia, ha contribuito in maniera significativa alla trasformazione economica e sociale della regione, e negli anni si è affermata come un prestigioso polo di ricerca multidisciplinare che spazia dalle scienze dell’antichità ai beni culturali, dai materiali funzionali fino all’ambiente, all’agro-alimentare, alla salute e al benessere.
Sommario: 

Massimo Inguscio, Prefazione
Anna Lucia D'Agata, Introduzione

PRIMA DELL’AREA
Marco Mancini, Il contesto geologico
Marco Giardini, L’ambiente naturale
Marco Bettelli, Dal primo popolamento ai principi sabini
Paola Moscati, La Sabina tiberina e l’informatica archeologica
Laura Ambrosini, I principi sabini della necropoli di Colle del Forno
Alessandra Caravale, Giuseppe Garbati, Carla Sfameni, Verso l’epoca moderna. Dall’età romana a oggi

L’AREA DELLA RICERCA
Diego Baldi, La fondazione dell’Area della Ricerca di Roma 1 del CNR
Anna Lucia D’Agata, L’architetto del CNR: Marcello Rebecchini (1934- 2011)
Gli Istituti dell’Area
Gli Istituti dell’Area: Timeline
Andrea Di Renzoni, L’Area in numeri
Andrea Ercolani, Alessandra Piergrossi, Irene Rossi, L’Area raccontata dai protagonisti

L’AREA E IL SUO TERRITORIO
Michele Colucci, Le dinamiche contemporanee. L’impatto dell’Area sul territorio circostante
Andrea Ercolani, Alessandra Piergrossi, Irene Rossi, L’Area che viviamo, l’Area che vorremmo